Come un ricevitore WiFi può aiutare i tuoi figli con la scuola

Cosa può fare per te un ripetitore WiFi? Può aiutarti a ottenere di più dalla tua attuale configurazione WiFi. Potresti aver sentito parlare di queste cose, ma potresti non sapere cosa sono esattamente, e qual è il loro scopo. Ti spiegherò cosa sono, e come possono beneficiare te e la tua casa.

Quando la maggior parte delle persone pensa a un “extender” o “ricevitore” per la loro connessione WiFi, quello che di solito viene in mente è un dispositivo che si trova sul bancone o sul tavolo, che può essere costoso e ingombrante e non fornisce davvero molti benefici. Un ripetitore WiFi funziona in modo simile a una prolunga, e può essere conveniente se si acquista quello giusto. Sono anche generalmente accessibili. Si può acquistare il dispositivo in blocco, che è l’opzione più conveniente, o si può acquistare un semplice ripetitore WiFi monouso a un prezzo ragionevole. I booster WiFi sono disponibili in diverse configurazioni e con diversi gradi di capacità e copertura dell’antenna. Ci sono dispositivi che sono completamente funzionali solo con un’antenna fissa, mentre altri includono antenne regolabili e possono anche supportare antenne doppie. I modelli più efficaci avrebbero antenne regolabili che possono fornire copertura all’intera gamma del tuo segnale WiFi nello stesso dispositivo. Per la maggior parte degli utenti, questi tipi di ripetitori WiFi saranno sufficienti soprattutto se hanno anche un altro tipo di connessione wireless come il telefono cellulare senza fili o il dispositivo wireless Bluetooth.

Alcuni dei ripetitori wifi più semplici avrebbero antenne con solo due antenne fisse che possono fornire una quantità limitata di velocità di trasmissione. Questi dispositivi funzionano bene con segnali WiFi a banda singola però.

Cos’è un ripetitore WiFi? In parole povere, è un dispositivo che può amplificare il segnale che già esiste nella tua casa (la tua attuale connessione WiFi), e che ti permette di estendere la portata del segnale ulteriormente, di solito fino a 500 metri. Questi dispositivi sono stati sul mercato per qualche tempo e sono spesso chiamati “booster WiFi”. Come ho detto sopra, ci sono diversi tipi, e ognuno di essi è progettato per affrontare una diversa varietà di problemi. Alcuni degli usi più comuni sono i seguenti: Per esempio, è possibile utilizzare un ripetitore WiFi con un computer portatile, permettendoti di posizionare il portatile in qualsiasi punto della casa e avere accesso a Internet, anche se il WiFi non funziona.

Per maggiori informazioni sul tema trattato puoi trovare tutto qui sul sito seguente.